Blog

Come costruire una strategia di backup dei dati efficace

Fino ad ora le organizzazioni hanno visto la protezione dei dati come un costo enorme e vogliono evitarlo quando i budget sono limitati. La chiave è bilanciare il rischio che i dati non siano disponibili con il costo della protezione di questi dati.

Ecco come creare una strategia di backup

Quando si guarda alla protezione dei dati, la prima domanda da porsi è ... I tuoi dati sono davvero protetti? Secondo Gartner's previsioni di ricerca, il volume dei dati crescerà dell'800% nei prossimi cinque anni e fino all'80% dei dati sarà completamente non strutturato.

As a fact, most of the data resides in laptops, smartphones, desktops, tablets, etc. which is unsecured and probably not protected. We need to protect this data from several risks like an operational recovery is needed whenever a file, application, volume, or system is lost perhaps duet to a human error or a software bug. Ripristino di emergenza is most serious it means restoring operations from or after remote location following a significant event such as a fire, flood, earthquake, power failure, or worse.

La conservazione a lungo termine è necessaria per i dati che devono essere conservati per un periodo prolungato probabilmente per motivi legali o di conformità. In che modo le organizzazioni stanno affrontando la sfida di organizzare o proteggere i propri dati? Backup tradizionali con snapshot e replica, secondo l'ultimo rapporto di Gartner entro il 2022, oltre l'80% dei dati aziendali sarà archiviato in sistemi di storage scale-out nei data center aziendali e cloud, rispetto al 40% nel 2018.

Vediamo cosa rende robusta la strategia di backup dei dati di un'azienda:

I 9 principali motivi per passare all'open source

Analisi della strategia di crescita dei dati

Analisi della strategia di crescita dei dati | ZmandaUsually, a lack of knowledge about the data and applications used and budget constraints leads most companies to do inadequate crescita dei dati planning.

È un po 'complicato quando si tratta di pianificare la crescita dei dati, ma ancora una volta non farlo può lasciare a rischio i dati di un'azienda e potrebbe bruciare un buco in tasca poiché è necessario sempre più spazio di archiviazione.

Ogni azienda dovrebbe garantire che le proiezioni di crescita siano pianificate accuratamente e che la crescita dei dati sia allineata a queste proiezioni, come accade. Questo passaggio consentirà alle aziende di identificare e correggere le incongruenze come e quando si verificano ed eviterà di superare la capacità di archiviazione.

Il passaggio successivo per le aziende consiste nell'assicurarsi che l'archiviazione e il backup dei dati che stanno utilizzando sia scalabile. Le soluzioni cloud sono perfette per le aziende in quanto offrono loro la flessibilità e la scalabilità per scalare rapidamente e ragionevolmente in base alle esigenze, senza un investimento forfettario in hardware e soluzioni di archiviazione.

Allineamento dei requisiti aziendali alle esigenze aziendali

Allineamento dei requisiti aziendali alle esigenze aziendali | ZmandaHai terribilmente bisogno di acqua, ma invece ottieni cibo. Questo sarà sufficiente per la tua esigenza? Assolutamente no! Lo stesso vale per le aziende. All'interno di vari settori, diverse aziende hanno requisiti di dati diversi in base all'importanza dei dati e alle normative. Pertanto, è obbligatorio che le aziende garantiscano che le loro politiche di backup dei dati siano perfettamente in linea con i loro requisiti aziendali.

Le aziende possono eseguire il backup dei dati critici con l'aiuto di team di backup o soluzioni di backup. I team di backup delle aziende dovrebbero garantire di comprendere correttamente, assegnare priorità e proteggere i dati di conseguenza, interagendo con i proprietari e gli utenti delle applicazioni, i team operativi, i responsabili del rischio e della conformità, ecc. Questo impegno garantisce che le priorità e le politiche siano ben comunicate e allineate.

I piani di backup dovrebbero essere rivisti e aggiornati almeno ogni trimestre, tenendo presente le mutevoli esigenze di prioritizzazione dell'azienda. Anche le modifiche minori devono essere adeguatamente comunicate in tutta l'azienda, sia dal punto di vista del backup che del business. Queste revisioni garantiscono che le modifiche siano rapidamente adattate e rispettate.

I backup devono essere testati regolarmente. Un backup che non riesce o un team che non è in grado di ripristinarlo rapidamente mette alla prova l'investimento dell'azienda in una soluzione di backup.

Test di backup

Test di backup | ZmandaUna strategia di backup può essere considerata funzionante: se (a) viene testata regolarmente e (b) può ripristinare i dati protetti con successo. Il backup di un dato è perfetto, ma non serve se non è possibile ripristinare o recuperare gli stessi dati. In pratica, molte organizzazioni sembrano valutare il loro piano di backup ogni anno, ma si suggerisce di valutarlo trimestralmente poiché questa mossa porterà a una strategia di backup solida ed efficace, preferibilmente in linea con il service pack e gli aggiornamenti software.

Anche il coinvolgimento del fornitore di servizi giusto per una corretta analisi del backup svolgerà un ruolo chiave nella formazione di una strategia di backup efficace. Effettivamente, condurre il test internamente è efficiente ma non può essere sempre accurato e può essere distorta. Un test appropriato di un piano di backup di solito fa parte del processo di audit di un'azienda.

Richiedere l'aiuto di un fornitore esterno non solo elimina i pregiudizi, ma garantisce anche che tutte le procedure, i processi e le politiche corrette siano testati entro i parametri di un audit.

Sopra sono elencate solo alcune, molte best practice aggiuntive che possono aiutare le aziende a ottenere il meglio dal proprio backup, che include l'applicazione dei giusti parametri di sicurezza, la creazione di ridondanza e la formazione adeguata al personale IT.

lascia un commento

it_ITItalian