Blog

Nuova versione di Zmanda 3.6; Un affidabile sistema di backup

In the last few months, our development team has been hard at work building the new release of Zmanda 3.6. We are incredibly excited to be sharing this with you!

Con le nuove funzionalità aggiunte, stiamo rendendo il backup più semplice e affidabile che mai.

Alcune delle nuove funzionalità e miglioramenti di Zmanda 3.6 includono;

  1. Zmanda Backup Appliance aggiornato a CentOS 7
  2. Un'immagine operativa con Impresa Amanda configurazione disponibile per la prova
  3. Client Windows Zmanda migliorato per evitare perdite di memoria
  4. Rapporti resi più leggibili
  5. La possibilità di rimuovere automaticamente il nastro dall'unità, una volta completato il backup

Le caratteristiche che si distinguono in questa versione sono:

  1. I clienti possono ora scegliere il tipo di notifiche che desiderano ricevere.
  2. Enhancements to the scheduling system have been made, where customers can choose the days when they want an incremental/ full backup.

Correzioni di bug:

Correzioni di difetti

Il rilascio comprende quanto segue ma non limitato alle correzioni di difetti per Amanda Enterprise.

  1. Aggiornamento della configurazione reso semplice: Il cliente può ora aggiornare la proprietà dell'etichetta automatica nel file YAML, che a sua volta aggiorna il file di configurazione di Amanda con un formato appropriato senza sovrascrivere.
  2. Rapporti più leggibili: La pagina personalizzata nella sezione dei rapporti è stata migliorata per visualizzare la durata del backup nel formato hh: mm: ss che in precedenza era vuoto.
  3. Problema di impaginazione risolto: Il problema di impaginazione per la pagina Backup -> Supporto è stato risolto ora per i backup su nastro.
  4. Ripristino riuscito con algoritmo personalizzato: Il ripristino è riuscito ora per lato server personalizzato.
  5. "No" lettere maiuscole: Le lettere maiuscole non erano consentite per la creazione di utenti in Amministrazione -> scheda Crea utenti.
  6. Ripristino crittografia personalizzato: Il ripristino con algoritmo di crittografia personalizzato non riuscito è stato risolto.
  7. Crittografia per macchine Windows: Ripristino con crittografia lato server personalizzata per backup di Windows non riuscito.
  8. Modifica della password corretta per client Windows: Il riavvio del servizio client Windows Zmanda non funzionava dopo aver modificato la password del servizio.
  9. Generazione di report corretta per Windows: I rapporti DLE di Windows non erano visibili.
  10. Nella pagina del rapporto è stato risolto un problema relativo ai dati mancanti: Il campo della durata del backup in precedenza non veniva riempito con i dati.
  11. Destinati al backup NDMP, i nomi DLE supportano gli spazi bianchi: Il backup NDMP si arrestava in modo anomalo quando il nome DLE NDMP aveva spazi bianchi.
  12. Opzione fissa per supporto nastro: Archiviazione, riciclo e rilascio del supporto su nastro non funzionavano.
  13. Backup di Windows livello 1 risolto per il ripristino: Il supporto di backup di livello 1 non veniva riconosciuto durante il ripristino per le applicazioni Windows.
  14. Elenco per unità a nastro risolto: Le unità nastro non erano elencate in Backup -> Dove pagina se il nastro non è caricato nell'unità.

Correzioni di sicurezza

La scheda Avanzate è stata rimossa da Amanda Enterprise 3.6 per prevenire falle di sicurezza.

Diamo un'occhiata ai problemi di sicurezza che sono stati risolti in Comunità Amanda per questa versione:

  1. La patch per il problema CVE-2016-10729 utilizzava l'approccio WHITELIST per filtrare gli argomenti tar per runtar. Nello stesso periodo è stata eseguita l'implementazione del filtro delle opzioni per amgtar, amstar e ambsdtar. Ma quei cambiamenti sono stati fatti usando l'approccio BLACKLIST. E quindi l'opzione "-F" per l'applicazione amgtar può essere utilizzata per ottenere i dati che dovrebbero essere consentiti solo dall'utente root. Il problema simile era presente con l'applicazione amstar.
    • Aggiunte correzioni per filtrare le opzioni WHITELIST per amgtar e amstar
    • Argomenti a stella filtrati con approccio WHITELIST.
    • Argomenti di dump e xfsdump filtrati con approccio WHITELIST.
  2. Lo stesso approccio è stato adottato con l'applicazione "rundump" per sfruttare il problema di sicurezza, l'applicazione "rundump" non faceva alcun filtro di opzione.
    • Aggiunte correzioni all'argomento del comando di filtro con l'approccio WHITELIST.
  3. Utilizzando getopt () per controllare l'opzione di comando, non è stato possibile controllare l'opzione della lista nera se gli argomenti del comando sono forniti alla fine. Per esempio:
    • Nel comando seguente, "-F" è un'opzione nella lista nera. Ma fornire un'opzione di comando come specificato di seguito non stava filtrando le opzioni.

/ usr / lib / amanda / rundump NOCONFIG xfsdump -0f / dev / null / sys -F "echo test"

Funzionava bene quando il comando è stato fornito come accennato:

/ usr / lib / amanda / rundump NOCONFIG xfsdump -0f / dev / null -F "echo test" / sys

 

Guarda le novità

 

Per ottenere le migliori prestazioni dal prodotto, eseguire l'aggiornamento oggi.

Inoltre, assicurati di controllare 5 motivi per cui hai bisogno di un piano di backup e ripristino dei dati impenetrabile

lascia un commento

it_ITItalian