Blog

Archiviazione su cloud e archiviazione su nastro: comprendere i pro ei contro

Man mano che i dati continuano a crescere e il backup diventa più critico, le aziende devono valutare le loro opzioni tenendo presenti due fattori principali: costo e sicurezza. Ma quando si tratta di archiviazione cloud e opzioni di archiviazione su nastro, questi due fattori sembrano idee contrastanti

Il Cloud è sicuro ma è conveniente?

I nastri sono economici ma affidabili?

Oltre a questi fattori, una volta implementate, entrambe le opzioni richiederanno nuovi modi di lavorare e la creazione di nuove politiche per garantire che i tuoi dati siano sicuri e protetti.

È vero che Cloud offre vantaggi che altre opzioni di backup dei dati non offrono, ma ha i suoi svantaggi. Sebbene il nastro sia una tecnologia più vecchia, è possibile opzione di backup e archiviazione dei dati se utilizzato con il cloud. Insieme, nastro e cloud possono migliorare in modo significativo le capacità di backup e archiviazione.

Tutto su Cloud Storage e Tape Storage:

Archiviazione su nastro:

I nastri sono ampiamente utilizzati per la conservazione dei dati in sede e fuori sede a lungo termine. È un'idea sbagliata comune che il nastro sia obsoleto e un metodo di archiviazione morto, ma la verità è che il nastro è ancora molto vivo. Ha un valore e vantaggi enormi. I nastri sono supporti di memorizzazione affidabili, di lunga durata e ben compresi. Ha una maggiore capacità di memorizzare dati senza bisogno di elettricità. Esistono diversi standard concorrenti per i nastri tra cui scegliere. Alcuni di loro sono LTO, DLT-S, DAT, AIT e QIC. Ci sono molti fornitori che forniranno la libreria a nastro che soddisferà le tue esigenze. SpectraLogic, Hewlett Packard e IBM sono i nomi dei pochi fornitori.

I nastri non sono completamente fuori moda; hanno i loro vantaggi:

Pro di archiviazione su nastro:

1. Facile da riporre

La maggior parte dei nastri offre una grande capacità di archiviazione in un pacchetto fisico relativamente piccolo. I nastri si sono evoluti e le versioni ancora in uso hanno una capacità che arriva fino a un terabyte. I nastri possono ridurre i dati a una dimensione inferiore rispetto ai dischi rigidi. Ciò rende i nastri una scelta conveniente per le aziende che hanno grandi quantità di dati da archiviare.

2. Sicurezza

I nastri sono offline, rendendoli uno dei modi più sicuri per archiviare i dati! I dati memorizzati sui nastri non sono collegati a una rete, a parte quando vengono eseguite operazioni di lettura o scrittura. Questi file vengono archiviati offline all'interno di una libreria di nastri in un ambiente protetto. Poiché i nastri rimangono nella libreria, non vi è alcun margine di danno al nastro, come risultato della manipolazione. Ciò rende i dati archiviati non influenzati da ransomware o malware basato sulla rete, a differenza dell'archiviazione cloud.

I problemi reali sono duplici. Per la maggior parte delle organizzazioni (come quelle dell'istruzione superiore e delle industrie governative) che utilizzano il nastro per il backup, c'è un certo livello di comfort. La ragione? I nastri esistono da così tanto tempo che si tratta di un'operazione di back-office con scarsa visibilità. Per queste organizzazioni, il passaggio al Cloud richiederebbe nuovi processi e la copia di tutti quei vecchi nastri sul Cloud.

3. Bassi costi complessivi

I costi dei nastri sono inferiori in termini di elettricità e amministrazione. I supporti di archiviazione sono anche convenienti a lungo termine. Con l'aumentare della quantità di dati, il valore dell'archiviazione su nastro entra davvero in gioco. Investire nelle unità a nastro e nei supporti di archiviazione non ha molto senso se le esigenze di archiviazione sono inferiori a 50 TB a lungo termine. Tuttavia, una volta entrati nei petabyte di dati, i vantaggi in termini di costi del backup e dell'archiviazione su nastro entrano in gioco.

Rispetto all'utilizzo del cloud, l'investimento iniziale per l'unità a nastro e il supporto è molto più elevato. Ma si tratta di costi una tantum, mentre i servizi cloud vengono addebitati mensilmente. Anche se si memorizzano solo 20 TB di dati, i costi di archiviazione a lungo termine per il nastro diminuiscono se distribuiti nel tempo.

4. Replica semplice

Le grandi aziende possono creare facilmente copie fisiche di backup su nastro mission-critical. Come maggiore sicurezza, molti formati offrono funzionalità di crittografia avanzate che migliorano l'utilità di ogni singolo backup.

Contro:

1. Archiviazione multisito costoso

Può succedere di tutto alla posizione in cui si archiviano i nastri, in tal caso, archiviare un'altra copia in un'altra posizione è una buona idea. Come discusso in precedenza, i nastri non sono così costosi, ma può essere molto costoso trasportare i nastri da un data center all'altro in modo sicuro.

2. Requisiti di alimentazione e raffreddamento

Per conservare i nastri in modo sicuro per decenni, è necessaria una configurazione aggiuntiva. I data center devono disporre di controlli adeguati per umidità, luce solare, contaminanti e temperatura.

3. I disastri naturali sono una minaccia

A meno che i tuoi nastri non siano conservati in un bunker di metallo sotterraneo, ci sono alte probabilità che possano essere distrutti in uragani, tempeste e inondazioni.

4. Costi di aggiornamento tecnologico

I nastri non sono costosi, ma oltre a questi, sarà anche necessario configurare un'infrastruttura appropriata, comprese le unità a nastro, il software di archiviazione e le librerie di nastri. Inoltre, è necessario mantenere l'intera infrastruttura oltre il tempo di supporto del fornitore, il che può comportare un aumento dei costi.

Sebbene i nastri abbiano alcuni importanti vantaggi rispetto ad altri supporti, molte aziende considerano soluzioni di archiviazione basate su cloud per fornire un migliore ritorno sull'investimento.

Backup e archiviazione su cloud

Alimentato da una larghezza di banda ragionevole e da tecnologie di ottimizzazione della capacità, il backup nel cloud sta diventando la nuova scelta rispetto ai supporti portatili, come il nastro.

Con l'aiuto del cloud storage, puoi salvare dati e file in una posizione fuori sede. È possibile accedere a questi dati tramite Internet pubblico o una connessione di rete privata dedicata. Un fornitore di servizi cloud di terze parti è responsabile dei dati trasferiti fuori sede per l'archiviazione. Gli host del provider gestiscono, mantengono e proteggono i server e l'infrastruttura associata. Garantiscono inoltre che tu abbia accesso ai dati ogni volta che ne hai bisogno.

Professionisti:

Ci sono diversi vantaggi nell'usare il backup su cloud e le opzioni di archiviazione. Loro includono:

1. Affidabilità ed efficienza

I fornitori di servizi cloud utilizzano tecnologie all'avanguardia, come compressione, crittografia, deduplicazione dei dati, backup basato su disco, virtualizzazione di server e storage, protezione specifica per le applicazioni, ETC. Sono più dentro Dichiarazione sugli standard di audit 70 certificata Centri dati. Questi fornitori offrono monitoraggio, gestione e reporting 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, non c'è bisogno di preoccuparsi di aggiornamenti e migrazioni; l'onere dell'infrastruttura di backup ricade sul fornitore di servizi.

2. Scalabilità con risparmio di capitale

Lo storage nel cloud può essere a basso costo, soprattutto per le piccole imprese senza dati voluminosi da proteggere. I cloud pubblici rimuovono i problemi di scalabilità, quindi nessun problema di avere una capacità di archiviazione locale sufficiente per i tuoi dati. Spostare i backup nel cloud è un ottimo affare, poiché non devi preoccuparti di eventuali attacchi ransomware locali, poiché i tuoi file sono off-site.

3. Tempo di recupero migliorato per piccoli set di dati

Nel caso dei nastri, un operatore dovrebbe richiamare il nastro, caricarlo, individuare i dati e recuperare i dati. Al contrario, il ripristino dei file dall'archiviazione cloud è più veloce. Non richiede il trasporto fisico dalla posizione fuori sede. I file da recuperare vengono individuati e trasmessi in streaming sulla connessione WAN, il che consente di risparmiare tempo ed elimina la necessità di un'infrastruttura a nastro locale.

4. Accessibilità

Il backup nel cloud è una scelta fantastica per le organizzazioni che non possono permettersi l'investimento e la manutenzione di un sistema separato ripristino di emergenza (DR) infrastruttura. Le copie dei dati fuori sede, accessibili da qualsiasi dispositivo / posizione connesso a Internet, forniscono un'ulteriore misura di assicurazione durante un disastro regionale.

5. Protezione più ampia

Il backup nel cloud può essere una buona opzione per proteggere laptop o tablet che tradizionalmente non fanno parte dell'on-premise backup aziendale. I repository cloud possono sostituire la necessità di vaulting del nastro.

Contro:

1. Seeding dei dati e ripristino completo

A seconda della capacità totale dei dati, il primo backup completo e il ripristino completo dei dati del sito potrebbero rivelarsi troppo dispendiosi in termini di tempo.

2. Costo

L'archiviazione nel cloud offre un'alternativa economica e scalabile all'archiviazione di file su dischi rigidi o reti di archiviazione locali.

Lo storage nel cloud aiuta le organizzazioni a ridurre i costi eliminando l'infrastruttura di storage interna. Ma i modelli di prezzo dell'archiviazione cloud differiscono. Esistono provider di archiviazione cloud che addebitano mensilmente il costo per gigabyte, mentre altri addebitano tariffe in base alla capacità archiviata. Le tariffe variano ampiamente; potresti finire per pagare $1.99 o $10 per 100 GB di spazio di archiviazione al mese, in base al provider scelto.

I fornitori possono anche considerare il numero di utenti che accedono ai dati, la frequenza con cui accedono ai dati e la distanza percorsa dai dati nelle loro tariffe. Possono anche addebitare in base ai tipi di dati archiviati e se i dati richiedono livelli aggiuntivi di sicurezza per scopi di privacy e conformità normativa.

3. Limitazioni delle dimensioni

A seconda della disponibilità della larghezza di banda, ogni organizzazione ha una soglia per la ragionevole capacità di dati che devono essere trasferiti quotidianamente al Cloud. La larghezza di banda è spesso un problema importante per le organizzazioni più grandi. Negli ultimi anni, le aziende hanno utilizzato tecnologie come target del disco e metodi di riduzione dei dati per ridurre le finestre di backup. Lo spostamento dei dati nel cloud rallenta tali processi. Le aziende possono superare questo problema aumentando la larghezza di banda della connessione.

4. Controllo amministrativo

Essere in grado di visualizzare i tuoi dati, accedervi e spostarli a piacimento è una delle preoccupazioni comuni con le risorse Cloud. Trasferire la manutenzione e la gestione a terze parti offre vantaggi, ma può anche limitare il controllo sui dati. Nessun controllo dello stoccaggio a lungo termine. Molti settori desiderano una gestione completa dei propri dati e il cloud lo rende complicato, se non impossibile.

5. Conformità alle normative

Alcuni settori, come quello sanitario e finanziario, devono rispettare rigide normative sulla privacy dei dati e sull'archiviazione. Ciò impedisce alle aziende di utilizzare l'archiviazione cloud per determinati tipi di file, come i record medici e di investimento. Se puoi, scegli un provider di archiviazione cloud che supporti la conformità con le normative di settore che interessano la tua attività. Come deciderai quale ti si addice meglio?

Sia che tu sia interessato a eseguire il backup dei dati con il cloud o su nastro, Zmanda può aiutare. Contattaci oggi per saperne di più su come eseguire il backup dei dati con Zmanda.

Incartare!

Qualunque opzione tu scelga, tieni presente che la nuova tecnologia Cloud molto probabilmente si distinguerà dai vecchi metodi di backup e archiviazione dei dati. Tuttavia, il nastro ha ancora alcuni vantaggi. Qui, ti suggeriamo due opzioni:

Approccio ibrido

È meglio utilizzare una combinazione di nastro e larghezza di banda cloud. Questa è chiamata soluzione di backup ibrido. Ti consentirebbe di avere i file a cui si accede più frequentemente archiviati su unità nastro mentre le informazioni di base sono sempre disponibili tramite il cloud. Ciò che viene archiviato localmente può essere personalizzato in base alle esigenze aziendali dal professionista della tecnologia dell'informazione.

3,2,1 Strategia

Il backup è fondamentale in un file strategia di ripristino di emergenza. Di solito, le aziende che non riescono a eseguire il backup dei dati non sono in grado di recuperare da un evento di emergenza. 60% delle aziende chi subisce la perdita di dati si spegne entro 6 mesi dall'evento. Non esiste un sistema di backup perfetto, ma l'approccio 3-2-1 è un ottimo inizio per la maggior parte delle aziende. Una strategia 3-2-1 significa avere almeno 3 copie totali dei tuoi dati, 2 delle quali sono locali ma su supporti diversi (leggi: dispositivi) e almeno 1 copia fuori sede.

Partecipa alla discussione

it_ITItalian
en_USEnglish fr_FRFrench es_ESSpanish de_DEGerman pt_BRPortuguese sv_SESwedish tr_TRTurkish nl_NLDutch jaJapanese pl_PLPolish zh_TWChinese id_IDIndonesian ko_KRKorean ms_MYMalay thThai it_ITItalian