Blog

La Guida rapida al backup

Amanda, una soluzione di backup e ripristino open source che archivia tutti i backup importanti, crittografati e compressi su storage locale e file server remoti. Amanda è progettato per eseguire il backup di una grande quantità di dati su server e workstation in esecuzione su più versioni di Linux / Unix e Windows.

Consulta questa guida utente per utilizzare Amanda per il backup.

1. FAI UN BACKUP UTILIZZANDO AMANDA

1.1 SBLOCCA L'UTENTE DI AMANDABACKUP

  1. Accedi / ssh al server come utente con privilegi di amministratore
  2. Sblocca l'utente amandabackup usando 'passwd -u amandabackup'
  3. Assegna una password per l'utente amanddabackup utilizzando "passwd amandabackup"
  4. Disconnettersi dal server

1.2 AGGIUNGERE UN SET DI BACKUP

  1. Accedi / ssh al server come utente amandabackup
  2. Crea una directory per la configurazione di Amanda usando 'mkdir / etc / amanda / DailySet1'
  3. Copia il file di configurazione di esempio presente in "/var/lib/amanda/example/amanda.conf" in "/ etc / amanda / DailySet1" utilizzando "cp /var/lib/amanda/example/amanda.conf / etc / amanda / DailySet1 '
  4. Apri "/etc/amanda/DailySet1/amanda.conf" in viusing "vi / etc / amanda / DailySet1 / amanda.conf"
  5. Aggiungere le seguenti righe per specificare la dimensione dei nastri virtuali:
    definisci tapetype HARDDISK {
    lunghezza 100000 mbyte # La dimensione del disco rigido è 100000 mbyte
    }
  6. Scorri fino alla sezione "define dumptype global" nel file e aggiungi la riga "auth bsdtcp" prima della parentesi di chiusura
  7. Salva e chiudi il file
  8. Disconnettersi dal server

1.3 CREARE UN DISCO DI TENUTA

  1. Accedi / ssh al server come utente con privilegi di amministratore
  2. Crea una directory cache da usare come disco di contenimento usando 'mkdir -p / dumps / amanda'
  3. Modificare la proprietà del disco di contenimento utilizzando "chown amandabackup: disk / dumps / amanda"
  4. Imposta i permessi appropriati per il disco di contenimento usando 'chmod 750 / dumps / amanda'
  5. Disconnettersi dal server

1.4 CREARE E CONFIGURARE I NASTRI VIRTUALI

  1. Accedi / ssh al server come utente con privilegi di amministratore
  2. Crea una directory per vtapes usando 'mkdir -p / var / amanda / vtapes'
  3. Modificare la proprietà per vtapes utilizzando "chown amandabackup: disk / var / amanda / vtapes"
  4. Imposta le autorizzazioni appropriate utilizzando "chmod 755 / var / amanda / vtapes"
  5. Apri "/etc/amanda/DailySet1/amanda.conf" in vi utilizzando "vi /etc/amanda/DailySet1/amanda.conf"
  6. Rimuovi la riga "tapedev" file: ... "
  7. Aggiungi la riga "tapedev" chg-disk: / var / amanda / vtapes "
  8. Salva e chiudi il file
  9. Disconnettersi dal server
  10. Accedi / ssh al server come utente amandabackup
  11. Cambia la directory usando 'cd / var / amanda / vtapes'
  12. Crea slot per vtape usando 'for ((i = 1; $i <= 25; i ++)); do mkdir slot$i; amlabel DailySet1 DailySet1-$i slot $i; fatto "
  13. Disconnettersi dal server

1.5 CONFIGURARE IL SET DI BACKUP

  1. Accedi / ssh al server come utente amandabackup
  2. Creare un file per memorizzare l'elenco delle directory di cui eseguire il backup utilizzando "vi / etc / amanda / DailySet1 / disklist"
  3. Aggiungere una riga per directory per eseguire il backup nel seguente formato
    IP_address_of_the_client directory_to_backup comp-user-tar
  4. Salva e chiudi il file
  5. Apri "/var/lib/amanda/.amandahosts" in vi utilizzando "vi /var/lib/amanda/.amandahosts"
  6. Aggiungi una riga per cliente nel seguente formato
    IP_address_of_the_client amandabackup amdump
  7. Crea un cron job per eseguire il comando "/ usr / sbin / amdump DailySet1".
  8. Disconnettersi dal server

1.6 VERIFICARE LA CONFIGURAZIONE DI BACKUP

  1. Accedi / ssh al server come utente amandabackup
  2. Eseguire lo strumento amcheck utilizzando "amcheck DailySet1". Se l'esecuzione di "amcheck" fornisce un errore di compilazione per JSON, disinstallare perl-JSON e quindi reinstallare perl-JSON.
  3. Disconnettersi dal server

1.7 ESEGUIRE UN BACKUP

  1. Accedi / ssh al server come usa amandabackup
  2. Esegui amdump per avviare DailySet1 utilizzando "amdump DailySet1"
  3. Esegui lo strumento amadmin utilizzando "amadmin DailySet1 find"
  4. Disconnettersi dal server

CONCLUSIONE

Amanda è progettato per essere accessibile e facile da usare anche per l'utente inesperto.
Una soluzione completa che risolve tutte le sfide della protezione dei dati.
Iniziare! Non aspettare, installa oggi!

Partecipa alla discussione

it_ITItalian
en_USEnglish fr_FRFrench es_ESSpanish de_DEGerman pt_BRPortuguese sv_SESwedish tr_TRTurkish nl_NLDutch jaJapanese pl_PLPolish zh_TWChinese id_IDIndonesian ko_KRKorean ms_MYMalay thThai it_ITItalian