Blog

Rotazione nastro di backup Amanda e Grandfather-Father-Son (GFS)

Il backup Grandfather-Father-Son (GFS) è uno degli schemi di backup più popolari. Ti consente di salvare i dati in due diversi luoghi con tre frequenze ripetute.

Questo post copre lo schema di backup GFS e come puoi implementarlo nella tua organizzazione.

sfondo

Ogni organizzazione fa affidamento sulle proprie reti di computer per archiviare e recuperare dati vitali dai database. Nastri di backup, servizi di archiviazione cloud e dischi rigidi esterni sono i servizi di backup dei dati che le aziende utilizzano per proteggere i propri dati.

È meglio se hai un file piano di ripristino di emergenza pronto, poiché i disastri si verificano non pianificati. Se non ne hai uno, una violazione del virus o un evento catastrofico possono far crollare la tua attività. Le aziende intelligenti sono consapevoli di aver bisogno di un piano di ripristino di emergenza, quindi per prevenire gli effetti dannosi della perdita di dati ne avranno già uno a portata di mano.

Sebbene l'archiviazione cloud e solide soluzioni di backup stanno diventando più convenienti, ci sono ancora aziende che si affidano allo storage e alla rotazione su nastro offsite. Il nastro magnetico è un supporto di memorizzazione ideale per il backup di singole postazioni di lavoro o piccole reti, poiché può memorizzare grandi volumi di informazioni a un prezzo contenuto. Inoltre, durante un evento di furto, disastro naturale o incendio, i backup su nastro consentono alle aziende di ripristinare e recuperare immediatamente i dati persi.

Le aziende più grandi cercano fornitori specializzati nell'archiviazione off-site, poiché trattano informazioni riservate e per garantire che le informazioni siano protette.

L'importanza della rotazione del nastro

Un piano di recupero dati efficiente con archiviazione su nastro magnetico fuori sede è incompleto senza rotazione. Le aziende devono ruotare le cartucce a nastro per mantenere aggiornati i dati di backup.

Esistono diverse strategie e rotazioni utilizzate dalle organizzazioni per garantire che tutti i dati siano adeguatamente salvati e protetti. Diamo un'occhiata ad alcuni approfondimenti sulle strategie di rotazione del nastro e quanto spesso dovresti ruotarle.

Strategia di rotazione dello storage su nastro di backup

Un'azienda può accedere ai dati senza fallo con una buona strategia di rotazione. Protegge il nastro da un'usura eccessiva, che può rendere impossibile il recupero dei dati. La rotazione del nastro richiede una pianificazione regolare, spesso con spese aggiuntive che offrono maggiore sicurezza contro i disastri.

Frequenza di rotazione del nastro nonno-padre-figlio

La frequenza di rotazione del nastro dipende dalla società che fa affidamento sull'archiviazione e il recupero dei dati. Le aziende con volumi elevati di dati sensibili richiedono un programma di rotazione sofisticato e sicuro. Mentre le piccole imprese devono implementare qualcosa di conveniente e semplice.

La maggior parte delle aziende sceglie uno di questi tre programmi di rotazione six-tape, Grandfather-Father-Son e Tower of Hanoi. Dei tre Grandfather-Father-Son è lo schema più utilizzato per la rotazione del backup su nastro. È una combinazione di sicurezza e facilità di implementazione.

GFS è semplice in quanto viene eseguito su un calendario tradizionale. Un backup completo eseguito l'ultimo giorno è "nonno" e questo nastro viene archiviato permanentemente fuori sede. Un backup completo eseguito l'ultimo giorno di ogni settimana è il "padre" e viene archiviato fuori sede. Quindi, un backup incrementale eseguito quotidianamente è il "figlio". I nastri Son possono essere archiviati in sede o fuori sede a seconda del volume di modifiche dei dati.

Sommando i nastri, avrai quattro nastri del figlio (supponendo una settimana lavorativa di cinque giorni), tre nastri del padre e un nuovo nastro del nonno ogni mese. La maggior parte delle aziende cerca l'archiviazione permanente su base trimestrale o annuale con i nastri del nonno.

Lo scopo principale di Schema di rotazione del nastro GFS è quello di suggerire un intervallo minimo standard e coerente in cui ruotare e ritirare il supporto. Gli schemi di rotazione GFS consentono di eseguire il backup dei server per un anno intero utilizzando un numero minimo di supporti.

Amanda & Grandfather, Father and Son Backup

Amanda può essere utilizzato per implementare la pianificazione della rotazione del nastro GFS. Gli utenti possono eseguire tre set di backup per una pianificazione giornaliera, settimanale e mensile. Di seguito è riportato un esempio di rotazione del nastro GFS di 5 giorni di seguito:

  • Backup completo / incrementale giornaliero dal lunedì al giovedì, backup completo settimanale il venerdì e backup completo mensile il primo venerdì del mese.
  • Pianifica un set di backup giornaliero per l'esecuzione nei giorni feriali (lun-gio). La strategia di Amanda prevede "inconly" e un ciclo di rotazione del nastro di 4.
  • Pianifica un set di backup settimanale per eseguire un backup tutti i venerdì tranne il primo del mese. La strategia di Amanda si imposta su "noinc" e un ciclo di rotazione del nastro di 5.
  • Pianifica un set di backup mensile per eseguire il backup il primo venerdì del mese. La strategia di Amanda si imposta su "noinc" e un ciclo di rotazione del nastro di 13.

Incartare!

Console di gestione aziendale Amanda consente all'amministratore di identificare il volume del supporto utilizzato per il backup e quello che sarà utile per il backup successivo. Fornisce inoltre informazioni sul client e sugli errori di backup dei supporti.

Gli utenti possono spostare i nastri da un set di backup giornaliero a un set di backup settimanale e da un set di backup settimanale a un set di backup mensile. Ciò ridurrà l'usura del supporto.

Partecipa alla discussione

it_ITItalian
en_USEnglish fr_FRFrench es_ESSpanish de_DEGerman pt_BRPortuguese sv_SESwedish tr_TRTurkish nl_NLDutch jaJapanese pl_PLPolish zh_TWChinese id_IDIndonesian ko_KRKorean ms_MYMalay thThai it_ITItalian